vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inchiesta "Open Gates" sui rifiuti, venerdì gli interrogatori

Più informazioni su

VASTO – E’ fissato per venerdì mattina in carcere a Larino l’interrogatorio di Elio Scurti, 53 anni,  di Vasto, il direttore tecnico del Coniv di Montenero di BisacciA, arrestato due giorni fa assieme
ad altre nove persone nell’ambito dell’operazione denominata Open Gates dei carabinieri del Noe di Campobasso.

Secondo la procura del centro molisano, Scurti avrebbe fatto parte di un’organizzazione che, guidata dal presidente-commissario del Cosib, il consorzio industriale della Valle del Biferno di Termoli, Antonio Del Torto, avrebbe gestito in maniera illegale lo smaltimento dei fanghi di depurazione. Per l’accusa, su più di 200 ettari di terreni agricoli del Basso Molise, sarebbero finiti in maniera fraudolenta fanghi
di derivazione chimica invece di quelli ammessi, provenienti dalla lavorazione dei reflui delle acque urbane. Scurti sarà assistito dai suoi legali, gli avvocati Giovanni Cerella e Arnaldo Tascione.

Nell’inchiesta, che vede indagato il presidente della Regione Molise, Michele Iorio,  sono stati sequestrati, tra l’altro, il depuratore del Coniv di Montenero di Bisaccia e un laboratorio di analisi chimiche di Chieti. (Agi)

Più informazioni su