vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Classifica delle province: Chieti cala di 20 posizioni, scoppia la polemica

Più informazioni su

VASTO – Nella classifica de Il Sole 24 ore sulla qualità della vita nelle province italiane, Chieti scende da 54° posto del 2009 al 75° del 2010. E scoppia la nuova lite politica. Come in passato l’impietosa graduatoria era stata fonte di polemiche contro l’allora presidente della Provincia, Tommaso Coletti, ora le critiche si concentrano sul suo successore, Enrico Di Giuseppantonio.

La classifica de Il Sole 24 ore segna per Chieti e il territorio “la peggiore performance in negativo nell’intero Abruzzo”, sottolinea Camillo D’Amico, capogruppo del Pd in Consiglio provinciale, ed “è lo specchio più obiettivo e realista di quanto andiamo affermando ormai da tempo, ossia che l’ente è fermo, l’amministrazione immobile ed assente”.

D’Amico accusa la Giunta di centrodestra di “poca incisività politica e d’iniziativa, mista a qualche dubbia capacità e al litigio interno per aspettative insoddisfatte, scarsa autorevolezza nel farsi comprendere e rispettare dalle istituzioni superiori, delegandoanche le attività più semplici ed ordinarie, abdicando alla propria funzione; questi, principalmente, sono  gli elementi  caratterizzanti del centrodestra alla Provincia che, solo in questi giorni, parrebbe cominciare a scuotersi dal lungo torpore con l’annuncio dell’avvio di alcune opere pubbliche, da noi lasciate loro in eredità, iscritte nel triennale regionale redatto dal centrosinistra”, puntualizza il Pd.

Anche Coletti torna all’attacco: “E’  la dimostrazione – polemizza – che questa maggioranza  è inadeguata a governare la Provincia di Chieti,  così come più volte abbiamo sottolineato durante questi primi 18 mesi di governo del centrodestra”.

Più informazioni su