vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Del Prete (ApV): "Raccolta differenziata, passi indietro e tasse alte"

Più informazioni su

VASTO – “Chiediamoci perché la raccolta porta a porta nel centro storico sta diminuendo, tanto che dal picco raggiunto del 75%, si è scesi a poco più del 60%”. Sono le lentezze dell’amministrazione comunale, secondo Nicola Del Prete, candidato sindaco di Alleanza per Vasto.

“Sono trascorsi – ha notare Del Prete – oltre 18 mesi dall’avvio del porta a porta nel centro storico e, salvo l’estensione della raccolta a 900 utenti della zona San Michele-Sant’Antonio Abate, l’amministrazione Lapenna non è stata capace di procedere rispettando la tabella di marcia del progetto approvato. In questa fase, la raccolta avrebbe dovuto già interessare tutta la città, al fine di attivare quel circuito virtuoso, di cui si riempie la bocca Lapenna, per arrivare alla diminuzione del pagamento della Tarsu. Invece – polemizza il candidato sindaco – Lapenna e l’assessore Molino hanno aumentato del 30% questa tassa. Segno che si predica bene e si razzola male”.

Alleanza per Vasto chiede che fine hanno fatto le isole ecologiche: “Ne erano state programmate tre, distribuite in tutta la città, ma pare che l’intenzione, adesso, sia quella di attivarne una, in località San Leonardo, presso i capannoni comunali”. Dunque, la proposta: attivare delle mini isole ecologiche a scomparsa, anche perché “molti utenti, spazientiti, riempiono i sacchi della spazzatura senza differenziarla e li depositano nei contenitori che restano in molte zone della città dove non c’è ancora raccolta differenziata”. Oppure, come accade al confine tra Vasto e San Salvo, lungo le strade e nelle campagne.

C’è anche il problema dei rifiuti che si deteriorano. Come gli alimenti, i residui di pesce in particolare, provocando odori sgradevoli nelle case: “I cittadini – afferma Del Prete – dicono che sono troppi tre giorni di stazionamento nelle proprie abitazioni dei contenitori dell’organico”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su