vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Marciapiedi di ghiaccio: i detenuti aiutano gli operai comunali a pulirli

Più informazioni su

VASTO – Pale, zappe e mazze rompighiaccio alla mano, i detenuti del carcere di Torre Sinello rilupiscono i marciapiedi di Vasto. Sono proprio le banchine pedonali l’insidia maggiore del day after. Le quattro ore di nevicate di ieri mattina non hanno creato problemi solo alla viabilità, con situazioni che rimangono ancora da monitorare costantemente sulla provinciale Istonia, lungo la circonvallazione Istoniense e nell’area compresa tra il viadotto San Nicola II della Statale 16 e l’asse via Molino-via Pertini-via Alessandrini.

I marciapiedi sembrano delle saponette. Basta distrarsi un attimo e si finisce a terra. “Anche stando attento, sono caduto lo stesso”, racconta R.G., 29 anni. La pulizia è affidata a tre operai del Comune che, visto il numero esiguo, fanno quello che possono.

Rinforzi arrivano dal carcere vastese di Torre Sinello. Sono 4 i detenuti impegnati da ieri nell’infrangere le lastre di ghiaccio che rivestono i marciapiedi.

“Un’attività utile in un momento in cui la viabilità cittadina è stata messa a dura prova dalle nevicate”, dice Ettore Tomassi, il commissario della polizia penitenziaria di Vasto. “Un’iniziativa che rientra nell’ambito delle attività di integrazione del carcere con la città”, come quelle estive di pulizia delle spiagge della riserva naturale di Punta Aderci.

Manifestazione rinviata. “Rinviata a data da destinarsi, per la neve, l’iniziativa di raccolta libri a beneficio dei detenuti della casa circondariale di Torre Sinello organizzata dal Lions Club Adriatica Vittoria Colonna di Vasto nelle giornate di domani, sabato 18,  e domenica 19 dicembre, in largo del Fanciullo, di fianco la Cattedrale di San Giuseppe”. Lo comunica il presidente del sodalizio Elio Bitritto.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su