vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Elezioni, stasera vertice tra i segretari dei partiti del centrosinistra

Più informazioni su

VASTO – Con il Pd che deve ancora decidere se fare o no le primarie per scegliere il candidato sindaco si riuniranno stasera i segretari dei partiti del centrosinistra di Vasto. Seduti attorno a un tavolo, cercheranno di tracciare un percorso comune in vista delle elezioni comunali della primavera 2011.

Faccia a faccia tra Peppino Forte (Pd), Alfredo Bontempo (Idv), Sante Cianci (Sel), Fabio Smargiassi (Prc) e Luigi Rampa (Psi). Si parlerà inevitabilmente di elezioni primarie. Nel Pd, 144 iscritti hanno firmato un documento in cui chiedono che siano gli elettori del centrosinistra, con il loro voto, a scegliere il candidato sindaco di Vasto. Ma Italia dei valori, Sinistra ecologia e libertà e Rifondazione comunista hanno già rifiutato questa ipotesi a settembre. Favorevoli i socialisti, che non vogliono la ricandidatura di Luciano Lapenna.

Ieri i consiglieri comunali del Partito democratico hanno invitato di nuovo il primo cittadino a ripensare al suo “no” secco alle primarie. Una posizione ribadita ufficialmente nell’assemblea del Pd di domenica scorsa. Oltre che a livello locale, anche le segreterie provinciali cercheranno una mediazione tra primaristi e lapenniani per evitare che il partito rischi di spaccarsi.

Ieri Lapenna aveva commentato: “Evitiamo di fare un pacco regalo al centrodestra. Se si devono fare, bisogna che siano primarie serie. Non una partita all’interno del Pd. Devono essere di coalizione, facendo un discorso serio con gli altri partiti, che però non le rivendicano”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su