vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Camion precipitato dal viadotto, esposto alla Procura per i guard rail

Più informazioni su

VASTO – Chiarire se sono a norma di legge i guard rail del viadotto Passo Coccia, lungo il tratto vastese dell’autostrada A14, dove il 22 dicembre un autoarticolato è precipitato nella scarpata, causando la morte di un 48enne pugliese, mentre un marocchino di 39 anni è rimasto ferito. Lo chiede Stefano Moretti (Azzurro per la libertà) in un esposto presentato alla Procura di Vasto.

“Le barriere che si incontrano a protezione dei viadotti – scrive Moretti – dovrebbero essere del modello Sina o simili. Comunque, la tipologia del guard rail in questione è di vecchia generazione ed attualmente è discutibile per l’impiego lungo ponti o viadotti. Si può, inoltre, tranquillamente affermare che questa tipologia di barriera ha un’energia di contenimento pari a 50-60 Kj”, cioè chilojoule, “o di poco superiore. Energia di contenimento di poco sufficiente per mantenere in carreggiata una utilitaria che viaggi a velocità moderata, ma non un mezzo pesante. Lungo tutto il viadotto – sostiene Moretti – dovevano essere installate delle barriere di tipologia H4 bordo ponte, in grado di contenere impatti con mezzi del peso pari o superiore ai 30mila chilogrammi marcianti anche a velocità sostenuta”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su