vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Oggi, a partire dalle 16, il presepe vivente al mercato di Santa Chiara

Più informazioni su

VASTO – A distanza di due anni, torna a Vasto il Presepe vivente. La manifestazione, giunta nel 2007 alla 15° edizione, curata in questi lunghi anni, con encomiabile sacrificio e passione, da fratel Pietro Grosso e dal Comitato Presepe Vivente Istituto San Gabriele, richiamava un pubblico di oltre 15.000 persone in un suggestivo e storico percorso, dai giardini d’Avalos ai vicoli della loggia Amblingh.

L’edizione 2010 si ricostituirà nel mercato coperto di Santa Chiara, grazie alla partecipazione di due veterani esperti delle precedenti edizioni, Antonio Petruzzelli e Antonio Bucciarelli, che contribuiranno a far  rivivere una manifestazione nata e cresciuta “con” e “dalle” loro mani. L’evento, patrocinato dal Lions Club Adriatica Vittoria Colonna e dal Comune di Vasto, fortemente voluto dal sindaco Luciano Lapenna e dall’assessore alla Cultura, Anna Suriani, si concretizzerà grazie alla coordinazione dell’Ufficio Servizi del Comune, diretto del responsabile Ignazio Rullo.

Terminata la vendita degli ortolani in tarda mattinata, dal pomeriggio del 24 dicembre comincerà l’intenso lavoro di allestimento da parte degli organizzatori, di cittadini volontari, dei genitori dei ragazzi delle associazione Anffas e Arda Luce Down, dei nonni vigili e dei soci dell’Anmi per dare vita, oggi e il 2 gennaio 2011, dalle 16 alle 20, ad una manifestazione  raccolta nella semplicità degli ambienti del mercato coperto di Santa Chiara.

La coordinatrice generale e referente del progetto è l’insegnante Miranda Sconosciuto, che spiega: “Il messaggio cristiano racchiuso e vissuto nel presepe vivente non poteva più mancare nella nostra città. Così, incontrando per strada Antonio Petruzzelli e Antonio Bucciarelli, abbiamo unito le forze e coinvolto quanti, con nostalgica malinconia e rimpianto, desideravano il ritorno del presepe vivente a Vasto. Il nuovo‘Presepe vivente è stato cucito e creato in una notte, nella ricchezza dell’incontro, nella diversità di mille colori, nella valorizzazione delle risorse e nell’unione delle forze.

La manifestazione è aperta a chiunque voglia vestire i panni dei personaggi della Natività. I figuranti si sono ritrovati alle 10 nel mercato di Santa Chiara, dove hanno ritirato i costumi di scena. Alle 16 comincia la rappresentazione. Costo dell’ingresso per gli adulti: un euro.

Giuseppe Ritucci – giusepperitucci@yahoo.it

Più informazioni su