vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fusione tra 3 scuole: classico e artistico con magistrale, è polemica

Più informazioni su

VASTO – Diventeranno dal prossimo anno un unico istituto, a Vasto, i Licei classico ed artistico Pudente e il magistrale-sociopsicopedagogico-linguistico Pantini. Rimarrà una sola presidenza. E già scoppia la polemica sul nuovo Piano scolastico regionale. Classico e artistico erano già stati accorpati qualche anno fa.

“Ora classico e artistico perderanno la dirigenza”, polemizza il sindaco, Luciano Lapenna, che terrà lunedì alle 10.15 in municipio una conferenza stampa sul problema e intanto attacca l’amministrazione provinciale: “Sono indignato per questo modo di operare. Vasto è l’unica città della provincia in cui il numero degli studenti cresce: sono ben oltre i 7mila e provengono anche dal Molise, da Montenero di Bisaccia, da Termoli. Sono indignato per questo modo di operare. Si consente di mantenere la dirigenza” e dunque l’autonomia “a istituti che possono contare su poche decine di studenti, come accade ad Atessa, Gissi e Scerni, guarda caso amministrate dal centrodestra. A Gissi l’istituto superiore viene addirittura accorpato alle medie. A Lanciano aprirà l’istituto musicale, a Chieti quello di danza. Per Vasto, invece, è l’ennesimo smacco”.

La replica. Mauro Petrucci replica in un’intervista rilasciata a Radio Delta 1: “Il Piano scolastico regionale prevede la chiusura in tutto l’Abruzzo di 26 dirigenze”, i posti assegnati a quelli che una volta si chiamavano presidi e da diversi anni sono definiti dirigenti scolastici. In provincia di Chieti era previsto il taglio di “6 dirigenze – spiega Petrucci – ma siamo riusciti a contenere la riduzione. Avevamo chiesto che fossero solo 3. Siamo stati accontentati su tutto, tranne che su Vasto. In questo caso, le indicazioni dell’ufficio scolastico regionale sono state accolte dalla Regione”.

I numeri. Sono, in totale, 1040 gli studenti che frequentano a Vasto le tre scuole in vista di fusione: 606 al magistrale, 271 al Liceo classico, 163 all’Istituto d’arte che, con la riforma, diventa Liceo artistico. Il personale, tra professori, amministrativi e ausiliari, è di 161 unità.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su