vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese aggredito sul lungomare: lo picchiano e gli rubano l'automobile

Più informazioni su

TERMOLI. L’aspetto spettrale del lungomare nord della città adriatica, con le macerie del viadotto Foce dell’angelo a renderlo torvo e inquietante, specie di sera, dove ancora non molte sono le auto che transitano, si è rivelato un luogo perfetto per tendere un’imboscata.

A subirla, un 53enne di Vasto, che ieri sera, intorno alle 22, si stava recando a Termoli, per incontrare un suo amico.

Alla guida di una Mercedes, forse appetibile alla micro-criminalità, la vettura è stata tamponata proprio quando stava passando nel tratto più buio del lungomare Cristoforo Colombo, dal veicolo che ha causato l’urto, non eccessivamente violento, sono scesi tre uomini, invitati dal conducente della berlina tedesca a spostarsi in un segmento del vialone più illuminato, così da controllare i danni e prendere i dati dell’altro mezzo, ma qui, non si sa se premedito, è stata compiuta una brutale aggressione.

I tre si sono scagliati contro il vastese, pestandolo e lasciandolo a terra, e sparendo dalla circolazione dopo aver rubato anche la sua Mercedes.

La vittima di questa azione delinquenziale in piena regola ha subito avvertito col cellulare sia il 118, giunto sul posto con l’ambulanza della Misericordia, sia i carabinieri, oltre l’amico che stava raggiungendo; i due hanno trascorso quasi l’intera notte al comando di via Martiri della Resistenza.

La compagnia di Termoli ha subito aperto le indagini, per cercare di risalire ai responsabili.

Da Temolionline.it

Più informazioni su