vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ferrovia, nuova linea Vasto-Bologna: vertice Regione-Sangritana

Più informazioni su

VASTO – Una linea ferroviaria Vasto-Bologna e nuovo raccordo ferroviario tra il porto di Vasto e l’autoporto di San Salvo, che deve ancora aprire. Sono due delle questioni principali di cui si è discusso nella riunione della IV commissione Attività produttive del Consiglio regionale, che si è riunita a Lanciano, nella sede della Sangritana, società di trasporti della Regione Abruzzo.

“Sul fronte del trasporto passeggeri – dichiara il presidente della commissione, Nicola Argirò – priorità verrà data all’attivazione di un collegamento ferroviario tra Vasto e Bologna sulla direttrice adriatica, ripristinando fermate come Vasto e Giulianova, dismesse dalle linee di Trenitalia. Per quanto riguarda le merci si è parlato dell’ammodernamento del raccordo ferroviario Porto di Ortona -zona industriale di Ortona e della realizzazione di un nuovo raccordo tra il Porto di Vasto e l’Autoporto di San Salvo. Ma la vera sfida –  ha commentato Argirò – è rappresentata dal completamento del collegamento ferroviario tra Adriatico e Tirreno che potrà unire Fossacesia e Napoli, recuperando a fini turistici e di trasporto merci, il tracciato storico della Sangritana”.

Il 18 febbraio dle 2010, partecipando a Vasto a una riunione straordinaria del Consiglio provinciale di Chieti, l’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra, aveva annunciato: “C’è un progetto della Regione: abbiamo acquistato due treni Minuetto e stiamo trattando con Reti ferroviarie italiane per ottenere una concessione relativa alla tratta Vasto-Bologna da far gestire alla Sangritana”.

giusepperitucci@yahoo.it

Più informazioni su