vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pesca: finanziamenti per migliorare le condizioni di lavoro e sbarco

Più informazioni su

VASTO – Oltre 2 milioni 200mila euro per migliorare le condizioni di lavoro dei marittimi dei porti abruzzesi. Sono stati assegnati alla Regione Abruzzo dal Fondo europeo per la pesca, creato per potenziare servizi, sicurezza e modalità di sbarco del pescato. I finanziamenti ammontano complessivamente a 2 milioni 227mila 162 euro.

“Con questa misura  – spiega nello specifico l’assessore Mauro Febbo – è possibile intervenire per la ristrutturazione di banchine esistenti e realizzare investimenti finalizzati ad aumentare la sicurezza sul lavoro nelle aree dei porti utilizzate, per le operazioni di sbarco o carico del pescato, ammodernare le sale destinate alle aste mediante acquisto ed installazione di nuove attrezzature, realizzare o adeguare gli impianti per il trattamento e il magazzinaggio del prodotto sbarcato, nonchè per il deposito e trattamento degli scarti, realizzare impianti per la fornitura di carburante, ghiaccio, acqua e energia elettrica ed infine acquistare attrezzature per la riparazione e la manutenzione dei pescherecci”.

Possono richiedere i finanziamenti imprese ittiche di dimensioni piccole e medie, organizzazioni riconosciute che operano per conto dei produttori, ma anche operatori della pesca singoli o associati.

“Questa misura – commenta Febbio – è una boccata di ossigeno per coloro che lavorano nei porti di Giulianova, Pescara, Ortona e Vasto poiché permette di attuare mirati ed importanti interventi per adeguare la qualità del lavoro alle nuove esigenze del settore”.

Le domande devono essere spedite entro il termine perentorio di 120 giorni, a decorrere dall’11 gennaio 2011 che è consultabile sul sito internet www.regione.abruzzo.it/pesca/.

giusepperitucci@yahoo.it

Più informazioni su