vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Per ricordare Spataro il 2 febbraio una cerimonia solenne in Senato

Più informazioni su

VASTO – Sarà una solenne cerimonia in Senato a celebrare, il 2 febbraio, il 32esimo anniversario della scomparsa di Giuseppe Spataro, il più importante politico della storia di Vasto e uno dei fondatori della Democrazia cristiana. Tra gli invitati, anche il sindaco, Luciano Lapenna, alla cerimonia di Palazzo Madama, dove Spataro svolse la sua attività parlamentare.

L’appuntamento è organizzato dall’Udc. Saranno presenti il leader dei centristi, Pier Ferdinando Casini, il segretario, Lorenzo Cesa, l’ex ministro Remo Gaspari. Conclusione affidata al senatore a vita Giulio Andreotti. Modererà il dibattito la vastese Anna Paola Sabatini, responsabile nazionale della scuola di formazione dell’Udc.

A Vasto, il Comitato cittadino Spataro, presieduto da Peppino Forte, onorerà la memoria del celebre politico con una messa che verrà officiata domenica, alle 18, nella cattedrale di San Giuseppe.

Nato nel 1897 e morto il 30 gennaio 1979, Giuseppe Spataro è stato vice segretario di don Luigi Sturzo nel Partito popolare, poi sciolto in epoca fascista. Tra i fondatori della Democrazia cristiana, di cui fu vice segretario di Alcide De Gasperi, ricoprì importanti ruoli di governo, prima come sottosegretario, poi come ministro delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti e degli Interni.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su