vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Adamo (ApV): "La stufa a fungo danneggia i quadri dei Palizzi"

Più informazioni su

VASTO – Mai più una stufa a funghetto nella pinacoteca di Palazzo D’Avalos. “Danneggia i quadri dei Palizzi”, ammonisce l’architetto Francescopaolo D’Adamo, di ritorno dal convegno organizzato dalla Asl sul tema L’incontinenza urinaria nella donna, con la partecipazione di esperti e di un pubblico numeroso.

D’Adamo chiede l’intervento della Soprintendenza ai beni artistici e archeologici d’Abruzzo e racconta: “Dobbiamo tuttavia rilevare un fatto increscioso e imbarazzante. Increscioso per il mancato rispetto delle opere d’arte, imbarazzante nei confronti del pubblico presente e degli organizzatori dell’evento.
E’ stata concessa per un meeting di tal levatura, la sala più prestigiosa di Palazzo d’Avalos priva di riscaldamento. Il solerte guardiano di Palazzo d’Avalos ha risolto il problema accendendo un fungo a gas, di quelli da terrazza da bar (quindi per esterni),  proprio all’interno di questa sala.
È un fatto gravissimo. Questa fonte di calore è deleteria per i quadri dei Palizzi esposti in questo ambiente. Ora ci chiediamo: è questo il modo di trattare Palazzo d’Avalos? Così rispettiamo le opere in esso contenute? È possibile trattare gli ospiti in questa maniera? Siamo certi che la Sovrintendenza prenderà provvedimenti rispetto al grave fatto denunciato, in quanto la stufa utilizzata sicuramente non è adatta e, altrettanto certamente, è pericolosa. Gli ospiti, invece, sono abituati a questo genere di trattamento”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su