vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Marchese, appello a partiti e assessori

Più informazioni su

SAN SALVO – La minoranza pensi a costruire invece che a distruggere, la maggioranza sia coesa e responsabile e gli assessori evitino “polemiche fuorvianti e dannose per l’azione amministrativa”. E’ un messaggio a 360 gradi, quello che Gabriele Marchese, sindaco di San Salvo, affida a un comunicato diffuso oggi dopo le forti polemiche sollevate dal centrodestra sulle divisioni della maggioranza di centrosinistra e l’annuncio di un esposto a magistratura, Guardia di finanza e Corte dei conti perché aprano un’inchiesta sulla gestione dei servizi sociali.

“Sul fronte delle politiche sociali – rivendica Marchese – si è consolidata la vasta rete di protezione esistente adeguando il più possibile i servizi alle crescenti esigenze dei cittadini: dall’adeguamento degli orari e delle tariffe degli asili nido all’erogazione di borse lavoro per le fasce sociali più deboli.
Continuiamo ad investire in opere strategiche quali il teatro comunale e il porto turistico per uno sviluppo alternativo a quello industriale riuscendo, allo stesso tempo e grazie ad un attento lavoro di squadra, a difendere la permanenza sul nostro territorio dei colossi produttivi e di tanti posti di lavoro.
Questa amministrazione non solo non è ferma e non si è limitata a tutelare e consolidare le positività acquisite nel corso degli anni, ma è riuscita a far avanzare la città di San Salvo in un percorso di sviluppo”.

L’appello. Il primo cittadino si rivolge a tutte le forze politiche e anche ai suoi assessori: “Quanto alle minoranze consiliari, sarebbe bene che concentrassero le proprie energie in un costruttivo confronto finalizzato a dare soluzione ai problemi della città e affinché la stessa possa guardare avanti e non tornare indietro.
Inoltre, in questa ultima fase di mandato, invito la maggioranza ad esercitare con maggiore responsabilità e impegno la funzione di governo assegnataci dagli elettori lavorando per attuare, nella sua interezza, il programma amministrativo.
Allo stesso modo – ammonisce Marchese – invito alcuni assessori a concentrarsi sulla necessaria operatività quotidiana e a discutere all’interno degli organismi preposti piuttosto che innescare polemiche fuorvianti  e dannose per l’azione amministrativa”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su