vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Lungomare, si apre voragine sulla strada, passante cade dentro

Più informazioni su

VASTO – Camminare sul lungomare di Vasto Marina e venire letteralmente inghiottiti dalla terra. “Si è aperta una voragine sotto i miei piedi e ci sono caduto dentro”, racconta Armando Aganippe, che è finito in ospedale dopo essere stato risucchiato da una grossa buca nella parte  settentrionale del lungomare, quella che costeggia il Monumento alla Bagnante.

“Recandomi ad un terreno di mio interesse – racconta a Vastoweb – ho sentito la terra che cedeva sotto i miei piedi e sono caduto dentro il fosso. Per me, sono state necessarie le cure dei medici del Pronto soccorso” per le escoriazioni a contusioni subite dall’uomo, precipitato dentro un fosso profondo almeno tre metri. “Il tratto di strada in questione è l’ estremo lungomare Nord di Vasto Marina, esattamente a ridosso del depuratore dismesso. Sono qui a raccontarvi l’ episodio  per evitare che ciò accada anche a qualcun altro” e per chiedere al Comune “provvedimenti” necessari a garantire sicurezza in un tratto degradato della passeggiata, dove i cornicioni e scalinate a mare si sgretolano, ringhiere e pali della luce sono arrugginiti e sulla zona calpestabile sono evidenti pericolosi avvallamenti.

Sono il segno dell’instabilità e dell’estrema friabilità del terreno. Al di sotto dello strato di asfalto e cemento, ormai c’è il vuoto per molti metri. L’assessorato ai Lavori pubblici ha compiuto di recente uno studio preliminare su cui elaborare il progetto di rifacimento del tratto più settentrionale e più appartato del lungomare. Ma ora servono innanzitutto interventi urgenti. Altrimenti, la prossima volta, a qualcun altro potrebbe andare peggio.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su