vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Primarie Pd, è scontro tra titani: Forte sfida Lapenna, Molino si ritira

Più informazioni su

VASTO – Lapenna-Forte. Sindaco contro presidente del Consiglio comunale. Sarà scontro tra titani per designare il candidato sindaco del Partito democratico. Forte, che è anche segretario del Pd di Vasto, annuncia ufficialmente la sua candidatura. Si ritira dalla competizione Domenico Molino, che pure era stato il primo a farsi avanti. Chi vincerà tra Lapenna e Forte? Pronostico impossibile.

Ore 15.54, Forte scende in campo. Con un comunicato ufficiale, Forte annuncia la sua candidatura alle primarie del Pd. “Il mio cuore per Vasto”, è così che comincia il documento. “Il confronto – afferma il presidente del Consiglio comunale – tra il maggiore esponente dell’amministrazione che conclude il mandato elettorale ed il maggior responsabile politico del Partito democratico cittadino credo possa fare in modo che tutti e ciascuno possano sentirsi  rappresentati e quindi giungere ad una vera sintesi politica affidata alla partecipazione e al voto del popolo di tutto il centrosinistra di Vasto. Nella storia del più grande partito popolare italiano, erano proprio questo tipo di confronti che hanno sempre favorito il massimo di consenso e di partecipazione”.

Forte lancia la sfida: “Nella mia esperienza di vita, nella mia attività di giornalista e nel mio diretto impegno politico, di questi ultimi 5 anni, nel ruolo di presidente del Consiglio Comunale e di segretario di Partito sono sempre stato a diretto contatto con le persone e gli iscritti, cercando di rappresentare al meglio le loro istanze e gli interessi della nostra Vasto.
È mia ferma intenzione portare questo modo di fare politica alla guida della città, convinto come sono che, nell’elaborare delle proposte e nel prendere decisioni, bisogna sempre tenere in considerazione le esigenze collettive e la condivisione delle scelte”.

Ore 15.50, la conferma. Le candidature non sono ancora state ufficializzate, ma è lo stesso Lapenna, al telefono, a dire: “Sto preparando le carte”. Pronto alla sfida? “Sono pronto”. Con Forte? “Sì, con Forte”, conferma il sindaco.

Ore 15.35, Molino si ritira. Domenico Molino si ritira. Rinuncia a partecipare alle primarie del Pd, che vedranno sfidarsi all’ultimo voto il sindaco, Luciano Lapenna, e il presidente del Consiglio comunale, Peppino Forte. Non è ancora ufficiale, ma ormai appare scontato che debbano essere i due leader del centrosinistra a contendersi la nomination.

Molino si fa da parte. Lo annuncia in un comunicato stampa: Si e’ arrivati alla fine di un estenuante ma proficuo cammino, che ha posto in essere le condizioni per una nuova stagione della politica vastese, quanto meno all’interno del Pd e, mi auguro, di tutto il centrosinistra. Sono stato e sono profondo sostenitore della scelta della classe dirigente con il suffragio del popolo del Pd e del centrosinistra ma, in special modo, di tutti quei cittadini che si riconoscono in chi vuole interpretare un progetto politico al di fuori dei vecchi schemi dei partiti per la scelta del candidato sindaco. Oggi dopo una lunga analisi fatta con i miei amici e compagni che in questi ultimi mesi mi hanno accompagnato e sempre sostenuto, ho nutrito la scelta di non partecipare alle primarie che si svolgeranno il 27 febbraio. Domani – annuncia l’assessore alle Finanze – alle 11 presso il bar Miro’ di corso De Parma terrò una conferenza stampa per spiegare le ragioni che mi hanno portato a prendere questa decisione.

Ore 14.30. “Sono molto combattuto. Devo prendere una decisione definitiva in poco tempo. Certo, se la sfida tra Luciano Lapenna e Peppino Forte può creare unità, faccio un passo indietro”. Lo dice Domenico Molino mentre è attesa a breve l’ufficializzazione delle candidature alle primarie: le pre-elezioni con cui il Pd chiederà ai vastesi di indicare il candidato sindaco che preferiscono. “Ho dialogato sia con Peppino che col sindaco, che sono miei compagni di viaggio nel Partito democratico. Deciderò a breve”, dice l’assessore alle Finanze. Dalle 16 alle 18 nella sede di piazza del Popolo si raccoglieranno le candidature. Il momento delle scelte è vicino.

Michele D’Annunziomicheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su