vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pd, tutti convocati per stasera: prende corpo l'ipotesi primarie

Più informazioni su

VASTO – Si va verso le primarie, anche se Camillo Di Giuseppe, segretario provinciale e commissario straordinario per Vasto insieme a Legnini e D’Alessandro, non anticipa nulla: “Ho chiesto e ottenuto” ai vertici regionali del Partito democratico “che la decisione fosse presa a Vasto e non calata dall’alto, ragion per cui – dichiara a Vastoweb – ho convocato per stasera Luciano Lapenna, Peppino Forte e tutti gli eletti alle 20 nel circolo del Pd di Vasto”, in piazza del Popolo.

Ieri vertice e attesa. I telefoni dei protagonisti squillano a vuoto o sono spenti. Nessuno vuole parlare in attesa dell’ufficializzazione di una scelta delicata. Decisiva per il Pd, per il centrosinistra e per la storia elettorale di una città in cui, a due mesi e mezzo dal voto, nessuno può minimamente prevedere chi si siederà sulla poltrona più ambita.

Non era mai accaduto, almeno negli ultimi trent’anni, a Vasto: prima era scontata la vittoria della Democrazia cristiana, poi sicura l’affermazione del centrodestra, mentre cinque anni fa era prevedibile il successo del centrosinistra.

Ora il Partito democratico prova a riemergere dal Triangolo delle Bermuda in cui era stato risucchiato, stretto tra il dualismo dei suoi leader, Luciano Lapenna e Peppino Forte, e la scivolosa leadership affidata ai tre commissari straordinari: Camillo Di Giuseppe, Giovanni Legnini e Camillo D’Alessandro si sono mossi coi piedi di piombo lungo un corridoio disseminato di botole.

Tra poche ore l’ultima riunione nella sede di piazza del Popolo. Saranno i consiglieri comunali del partito i primi a conoscere la decisione presa nel vertice regionale tra le forze politiche del centrosinistra.

Le prime indiscrezioni dicono che le primarie si faranno. Ma al termine del febbraio dei colpi di scena, ogni previsione è difficile.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su