vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Della Porta, primo comizio: "Ho sempre lavorato per la gente"

Più informazioni su

VASTO  – Primo comizio per il candidato sindaco di Pdl e Udc, Mario Della Porta. Sul palco di piazza Pudente ci sono tutti i consiglieri comunali della coalizione, Sigismondi, Marcovecchio, Tagliente, Notarangelo, Giangiacomo, Piccolotti, D’Adamo, e i consiglieri regionali Prospero e Argirò.

E’ il coordinatore cittadino del Pdl, Etelwardo Sigismondi, ad aprire la serie deli interventi, con un attacco molto duro nei confronti dell’attuale amministrazione comunale di centrosinistra. Sigismondi poi parla della coesione interna alla coalizione di centrodestra. “Siamo tutti uniti e determinati, pronti al duro lavoro che ci aspetta. Sono sicuro che vinceremo le elezioni, i sondaggi ci danno al 38%, contro il 31% del centrosinistra. Per dimostrare la nostra compattezza attorno a Della Porta, tutti i consiglieri comunali saranno ricandidati a suo sostegno”.

Si susseguono gli interventi degli altri consiglieri, che ribadiscono ad una sola voce la loro unione e la loro determinazione nell’affrontare la competizione elettorale al fianco del loro candidato sindaco.

Mario Della Porta, ripercorre in breve il suo percorso professionale di magistrato, sottolineando come sia “sempre stato guidato dal senso del dovere, a servizio dello Stato e a servizio della gente. Chiunque potrà venire da me – afferma con decisione -, la mia porta sarà sempre aperta a tutti.

Non ho nessun interesse di carattere personale a fare il Sindaco, non ho terreni da inserire nel Piano Regolatore, nè amici da salvaguardare. Voglio lavorare per il bene della città e dei cittadini. Ho abitato a Vasto per 20 anni, a Vasto Marina – dice riferendosi alle polemiche sollevate sulla sua non vastesità – imparando ad apprezzare la città, la sua bellezza, la sua gente”.

Passa poi a presentare i punti cruciali della sua azione elettorale e del programma che presenterà alla città. “Oggi abbiamo uno schieramento compatto: il Pdl è unito, l’Udc si è unito a noi, così come lo farà Mpa. Abbiamo una lista, già formata, Vasto Giovani, con 24 ragazzi di massimo 35 anni. Con questa lista vogliamo dare un segnale di rinnovamento.

Se verremo eletti, allargheremo la partecipazione a tutta la città, con la creazione di Consulte di quartiere, Consulte delle associazioni di categoria e di una Consulta dei giovani che troverà il nucleo fondante nella lista dei giovani”.

Si parla poi di sicurezza e di rivitalizzazione del centro storico, facendo accenno anche agli altri punti che troveranno posto nel programma elettorale del centrodestra, sanità, lavoro, turismo, cultura, viabilità.

Concludendo il suo intervento, Della Porta dice: “Una cosa è certa, se verremo eletti ci impegneremo a lavorare per il bene di Vasto”.

Giuseppe Ritucci

 

Più informazioni su