vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Con quei lavori vicino alla chiesa strada più stretta"

Più informazioni su

VASTO – I lavori in via Zara produrranno “un sicuro peggioramento della viabilità”. Lo afferma il biologo Giuseppe Forte, residente di Vasto Marina.

Secondo il nostro lettore, “l’area in questione è un punto nevralgico, un vero e proprio nodo, per il traffico e la viabilità della Stazione.
In particolare nei mesi estivi spessissimo, per qualche parcheggio selvaggio o per traffico intenso,  si formano file, a causa di problemi in questo punto, fino alla statale 16.
E’ mia opinione che i lavori in questione non porteranno ad un miglioramento della situazione ma sicuramente ad un peggioramento in quanto non riguardano la realizzazione di “rampa che prolungherà il marciapiede” ma sono di fatto il rimodellamento di tutta l’area antistante la chiesa in quanto verso il lato piazza Rodi si sta allargato il piazzale della parrocchia per circa un metro e mezzo-due metri e verso Via Zara si sta creando un collegamento con il marciapiede, sempre della stessa larghezza.
A termine lavori avremo un sicuro peggioramento della viabilità in quanto davanti alla chiesa continueranno ad essere parcheggiare le auto (come è buona abitudine pluridecennale……..), con conseguente riduzione della sede stradale in direzione Sud, e al termine di Via Zara ci sarà un restringimento ancora maggiore che fungerà da tappo e impedirà alle auto di scorrere.
Via Zara è una strada ad una corsia, con annesso parcheggio laterale, e procedere verso Sud è molto difficoltoso in quanto le macchine dirette verso tale direzione sono spesso impedite da quelle che le precedono e che devono svoltare in direzione viale Dalmazia-lungomare Cordella-Vasto, costrette a fermarsi allo stop di fronte all’edicola davanti alla chiesa di Stella Maris (uno stop non su strade ad angolo retto ma molto acuto e quindi con necessità – di chi deve svoltare a sinistra – di allargarsi ulteriormente verso destra, dove l’area è stata ridotta……..).
Con la nuova situazione stradale sicuramente avremo un peggioramento della viabilità e si rischia di avere file di auto su tutta via Zara fino al Bar Ferrari e oltre.
Trovo pienamente legittime e condivisibili le richieste dei cittadini che vogliono migliorare la sicurezza e l’accesso ai luoghi pubblici, in particolare se parliamo di persone meno fortunate, bambini e anziani, ma mi chiedo perché non ci sia sia posti le stesse domande sulla sicurezza e sul disagio nel momento dell’approvazione dei lavori così come si stanno realizzando.
Sarebbe stato opportuno prevedere una soluzione meno rischiosa per l’area, bastava la realizzazione di un marciapiede di raccordo con Via Zara (con misure minori) e la relativa sistemazione del primo tratto del marciapiede della suddetta via per dare diritti e sicurezza a tutti.

Più informazioni su