vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Discarica abusiva all'ex caserma di Colle delle mandorle/Foto

Più informazioni su

VASTO – C’è di tutto. Copertoni, elettrodomestici, materassi, plastica, carta e cartone, metallo e legno, residui vegetali e organici. Immondizia di ogni genere attorno nei pressi dell’ex caserma di località Colle delle Mandorle, non lontano da località Sant’Antonio Abate, nella parte alta di Vasto.

A segnalare la presenza di una discarica a cielo aperto di grandi dimensioni è Leonardo Falco, vastese, volontario della Fee (Fondazione per l’educazione ambientale), l’organizzazione internazionale non governativa che promuove iniziative ambientali e assegna ogni anno le bandiere blu alle località balneari, marine e lacustri, in grado di distinguersi per pulizia delle acque, servizi turistici e politiche di tutela del paesaggio.

Montagne di rifiuti. Munnezza scaricata lì da mesi, forse da anni, nei pressi del vecchio edificio militare. Una convenzione per l’acquisizione della caserma dismessa da parte del Comune aveva ricevuto qualche anno fa il via libera in Consiglio comunale. Si pensò di ristrutturarla, ipotizzando di ospitarci la finanza o i carabinieri. Ma è abbandonata. In attesa che il trasferimento gratuito dei beni appartenenti al demanio militare, previsto dalla legge finanziaria, venga attuato.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su