vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Francesco Durante: "Scuorno", i problemi di Napoli e del Sud

Più informazioni su

VASTO – Napoli meravigliosa, disperata, bella e dannata. Tutto questo si trova nel libro Scuorno (vergogna) di Francesco Durante. Il celebre scrittore è stato ospite del progetto Scrittori D’Italia, in occasione del secondo incontro dei giovedì rossettiani, presso la pinacoteca di Palazzo D’Avalos.

Come incipit dell’evento Sebastiano Martelli, dell’Università di Salerno,  ha presentato Durante, descrivendolo come una persona umile, che però ha alle spalle un’importante carriera, che comprende attualmente l’incarico di caporedattore per l’inserto Il Mezzogiorno del giornale Il Corriere Della Sera.

Nell’arco della conferenza, l’autore, con tono diretto e vivace, ha presentato  il suo libro e i motivi che lo hanno spinto a scriverlo. Una storia che ha piegato in ginocchio la sua città, l’emergenza rifiuti a Napoli. Durante inizia spiegando il titolo, Scuorno, che in dialetto significa vergogna, ma anche mortificazione, o frustrazione. Da un lato, ci parla con amore per la sua città, dall’altro con amarezza per la situazione in cui è immersa.

Nel libro, il caso specifico dell’emergenza rifiuti è solo il punto di partenza di varie riflessioni sulla vita nella città partenopea. Tra queste la personalità del napoletano DOC, il dialetto tanto caloroso che con il tempo sta svanendo, e soprattutto la religione, definita “causa primaria per storia della città”. Si parla, inoltre, di “miseria e nobiltà”, in quanto a Napoli si possono trovare il massimo della volgarità, ma allo stesso tempo persone di commovente eleganza, disponibili all’ascolto, che mostrano una grande capacità di stare con l’altro.

L’incontro si è dimostrato estremamente significativo poichè ha dato la possibilità di riflettere su una realtà che sta affliggendo il Sud Italia, coinvolgendo gli ospiti e il pubblico presente il sala.
La prossima settimana, il 14 aprile, i giovedì rossettiani avranno come ospite Melania Mazzucco, cha sarà presentata da Giuseppe Leonelli, dell’Università Roma Tre.

Marianna Spadaccini

Più informazioni su