vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Diritti delle donne: li difende lo sportello antiviolenza

Più informazioni su

VASTO – Da Teresa Di Santo, presidente dell’associazione EmilyAbruzzo, riceviamo e pubblichiamo:

Dignità umane calpestate, percosse, violate, perseguitate: questa la storia di vita delle donne che afferiscono agli sportelli antiviolenza.
Donne bisognose di vincere la condizione di isolamento sociale  e di immobilismo nella quale versano, paralizzate da sabbie mobili fatte di paure, ricatti, minacce, inscalfibili vincoli di omertà, vane speranze di improvvise “riconversioni”nei loro partner ed insostenibili sensi di colpa.
Donne che necessitano di un supporto esterno per percorrere fino in fondo il cammino che, mediante progetti e cambiamenti concreti, le condurrà al recupero della propria autonomia personale, al controllo della propria vita ed al riconoscimento dei propri diritti irrinunciabili.
Questi gli obiettivi che si prefiggono quotidianamente le volontarie dello sportello antiviolenza Save, istituito nel 2009 per iniziativa dell’Associazione Emily.
Nell’ultimo anno una ventina di donne vittime di maltrattamento fisico, economico, sessuale psicologico o stalking hanno beneficiato di consulenza legale e sostegno psicologico gratuiti presso lo sportello Save, che ha sede a San Salvo presso la Casa della Cultura in P.zza San Vitale,1.
Numerosi sono stati anche i contatti telefonici da parte di donne sia italiane che straniere.
L’attività dello sportello si è ben inserita all’interno di una rete territoriale di sostegno alla donna vittima di violenza ed ai suoi figli minori -in caso di violenza assistita- che coinvolge nei rispettivi ambiti le Forze dell’ordine, i Servizi Sociali, il Tribunale dei Minori ed i Servizi Sanitari.
La violenza alle donne rappresenta un’emergenza sociale ed al contempo un fenomeno sommerso.
Pertanto, risulta fondamentale  far sì che quante più donne vittime di sopraffazioni di ogni tipo vengano a conoscenza della concreta possibilità di affrancarsi da queste forme di prigionia privata, ricorrendo agli specifici spazi di ascolto offerti dal nostro territorio.

Sportello Antiviolenza Emily (SAVE)
Lunedì         09:00 -11:00
Mercoledì    10:00 – 12:00
Venerdì        09:00 -11:00
 P.zza S.Vitale- Casa della Cultura
Tel. 0873.548747
e-mail:savesansalvo@libero.it

Più informazioni su