vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La lettera: "Ampliamento del porto? Ce ne pentiremo"

Più informazioni su

VASTO – “Tanti soldi per garantirci un magro futuro”. E’ così che si intitola la mail di un lettore, Alessandro Gentile.

Nero su bianco per “esprimere tutta la mia personale contrarietà al progetto di ampliamento del porto di Punta Penna.  Questa non è programmazione, è solo opportunismo economico e politico”.
Il problema è innanzitutto ambientale: “I lavori per il porto determineranno e accelereranno l’erosione della costa e le ripercussioni sul turismo saranno devastanti. E’ grave che nessun candidato a sindaco dica la sua sull’argomento”.

Poi sottolinea come “la crisi economica che stiamo vivendo non è dovuta a colpe dei lavoratori o a mancanze di infrastrutture nate già vecchie. Questa è una crisi di sistema che dovrebbe stimolare una riconversione delle attività produttive verso ambiti produttivi al passo con i tempi (energie alternative, piccolo eolico, riciclo di materie prime). I 150 milioni di euro che dovrebbero essere spesi potrebbero generare benessere per tutti. Al contrario, con questa scelta si decide di sprecarli”.

Secondo Gentile, la sviluppo industriale deve seguire altre direttrici: “Mi sarebbe piaciuto sentire di una delocalizzazione della zona di Punta Penna, della creazione di un nuovo polo industriale e fieristico da realizzare nelle aree del nostro Comune limitrofe a quelle di San Salvo e Cupello. Mi sarebbe piaciuto sentir parlare di Parco Nazionale della costa teatina ed, invece, questi politici privi di ogni tipo di lungimiranza continuano a promettere tutto ed il contrario di tutto.
Bisogna decidere e parlare con chiarezza. Un parco nazionale non è compatibile con un porto pronto ad accogliere le navi cisterna della Petroceltic.
I politici dicano come la pensano sul petrolio, ampliamento del porto e turismo ed i cittadini siano liberi di decidere chi votare. Fino ad oggi c’è stato solo un assordante silenzio”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su