vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

I "maturandi" e le scelte per il futuro: corsi di orientamento

Più informazioni su

VASTO – Grande successo per il primo ciclo degli incontri di RATI con gli studenti di Vasto e Lanciano. Orientamento e mentoring per più di trecento maturandi con i testimonial della Rete di abruzzesi per il talento e l’innovazione

Più di trecento studenti coinvolti, cinque scuole tra Vasto e Lanciano, oltre trenta ‘testimonial’. I numeri danno le dimensioni dell’iniziativa, i volti e le domande dei ragazzi rendono la riuscita degli incontri di orientamento con i ‘maturandi’ organizzati dalla Rete di abruzzesi per il talento e l’innovazione nel mese di aprile.

Ricercatori universitari, ingegneri, giornalisti, imprenditori, funzionari della Commissione europea sono stati tra i ‘testimonial’ di RATI che hanno partecipato al progetto ‘Nino e il calcio di rigore’.  Incontri informali con gli studenti del liceo classico e artistico e dell’ITCG di Lanciano, del classico e dell’ITIS di Vasto. Con l’obiettivo di dare spunti, dritte e suggerimenti a chi sta per affacciarsi nel mondo dell’università o del lavoro, perché Nino, giovane studente abruzzese non abbia paura di tirare il suo calcio di rigore e confidi – citando De Gregori – nel suo coraggio, nell’altruismo e nella fantasia.

Per tre sabati, tra il 2 e il 16 aprile, RATI ha organizzato momenti di dialogo tra chi sta per diplomarsi e giovani abruzzesi che già esprimono il loro talento in regione o in giro per il mondo. Soci e amici di RATI sono andati nelle scuole o si sono collegati in videoconferenza – per fare qualche esempio – da Zurigo, da Parigi o da Oslo. Per tessere una tela virtuale ma solida di esperienze e di confronto su aspetti specifici o più generali del periodo post diploma.

RATI ritiene di primaria importanza avviare una collaborazione con gli studenti e le scuole abruzzesi, attori strategici del nostro sviluppo. Per questo, dopo gli incontri di aprile, che hanno dato energia e gratificazione a tutti, continuerà l’attività di mentoring con tutti gli studenti che hanno scelto un socio RATI di riferimento. E nuove iniziative sono già in cantiere, per promuovere l’innovazione e valorizzare i talenti di ciascuno mettendoli in rete.

Marco Di Fonzo

Più informazioni su