vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Albergatori: "Pochi turisti a Pasqua e prenotazioni in calo"

Più informazioni su

VASTO – E’ stata la Pasqua della crisi per il turismo vastese. E “a fine aprile la percentuale di prenotazioni per la stagione balneare 2011 è ancora ferma allo 0,02%” rispetto al 2010, racconta S.P., operatore del settore. I dati della settimana di Pasqua e Pasquetta sono negativi. Lo conferma Lino Di Chiacchio, presidente del consorzio Il Golfo d’oro, che raggruppa gli imprenditori del settore.

Presidente, com’è andato il ponte pasquale?
“Poco movimento. Alcune strutture sono riuscite a lavorare con gruppi di vacanzieri. In questo modo, hanno fatto registrare dati positivi. In ogni caso, il calo c’è stato, in linea con i dati nazionali, che secondo Federalberghi possono essere riassunti in un -30% su tutta la penisola. Per ciò che riguarda Vasto, dove quello pasquale non è mai stato il periodo migliore dal punto di vista turistico, non azzarderei una percentuale, ma certamente si può parlare di un decremento delle presenze. In vista della stagione estiva, il Comune ci dia una mano concreta attraverso la pulizia della spiaggia”.

Si cominciano a raccogliere le prenotazioni in vista dell’estate. Cosa prevedono gli albergatori vastesi per la stagione 2011?
“Il sentore generale, che riguarda tutte le località balneari italiane, è che quest’anno risentiremo più degli anni passati degli effetti della crisi, con un calo consistente delle presenze. Vasto, molto probabilmente, non si discosterà dal dato nazionale. In questo periodo il numero delle prenotazioni è inferiore rispetto alla primavera del 2010. Le richieste arrivano e i contatti ci sono, ma poi non si concretizzano molto. Fermo restando che i nostri turisti sono in gran parte provenienti dalle regioni meridionali. E il mercato del Sud Italia si muove più lentamente”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su