vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina, il sogno primo posto svanisce alla fine

Più informazioni su

VASTO – E’ durato solo metà partita il sogno del Vasto Marina di agganciare la capolista Sulmona e andare allo spareggio. Al termine dell’ultima giornata di campionato sono gli ovidiani a conquistare la promozione diretta nel campionato regionale di Eccellenza.

Per la squadra di Vecchiotti la coda dei play-out. Gli adriatici affronteranno l’Us San Salvo.

Eppure le cose stavano andando per il verso giusto. Vasto Marina in vantaggio con il bomber Contini e Sulmona che arrancava sul campo della Folgore Sambuceto, la terza forza del girone B che era passata in vantaggio e poi era stata raggiunta dai peligni. Se il campionato fosse finito al 45′, sarebbe stato spareggio. Con la squadra di Vecchiotti in doppio vantaggio psicologico per via dello scontro diretto vinto con autorevolezza nel girone di ritorno e la carica che può infondere nei giocatori una rimonta al fotofinish.

Ma non è stato così. Nella ripresa il Sulmona è tornato solo in vetta, segnando a Sambuceto l’1-2 e poi l’1-3. A quel punto, il Marina ha inevitabilmente mollato, finendo col perdere 2-1.

I play-off – La formazione del presidente Remo Grassi, in ogni caso, accede agli spareggi promozione col secondo posto in tasca. Affronterà l’Us San Salvo. La vincitrice affronterà la finale di girone. Stesso discorso nel raggruppamento A. Le vincitrici di ognuno dei due gironi play-off si scontreranno poi nella finalissima. Ma in Eccellenza potrebbe esserci posto per entrambe. Tutto dipenderà da quello che accadrà ancora più su: se nessuna squadra abruzzese dovesse retrocedere dalla serie D, i posti in Eccellenza diventerebbero due.

micheledannunzio@vastoweb.com

 

Più informazioni su