vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sparatoria nel bar alla Marina, convalidato l'arresto

Più informazioni su

VASTO – Si è tenuta stamani in Tribunale a Vasto l’udienza di convalida dell’arresto eseguito dai carabinieri dopo i cinque colpi di pistola sparati a Vasto Marina contro un pescatore del posto.

Resta nel carcere di Torre Sinello Alessandro Iarocci, 42 anni, il disoccupato vastese accusato di tentato omicidio dai carabinieri nell’ambito delle indagini sul grave episodio in cui è stato ferito gravemente un pescatore quarantaduenne di Vasto Marina, Graziano Scutti, ricoverato all’ospedale San Pio da Pietrelcina.

Questa mattina, assistito dai suoi legali, Massimiliano Baccalà e Fiorenzo Cieri, Iarocci è comparso davanti al Gip del Tribunale di Vasto, Caterina Salusti, che ha convalidato l’arresto e confermato la custodia cautelare in carcere.

Al giudice il 42enne avrebbe dichiarato di essere stato aggredito, giovedì sera, davanti al Blue Marine di Vasto Marina e che, nel corso della successiva colluttazione sarebbero partiti i colpi di pistola. I legali,
che hanno annunciato ricorso al Tribunale del Riesame dell’Aquila per ottenerne la scarcerazione, affermano che Iarocci, al momento, è un uomo senza macchia davanti alla legge. I carabinieri hanno verificato che la pistola era da lui illecitamente detenuta.

Più informazioni su