vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Consiglio regionale, Palomba (Idv) nell'ufficio di presidenza

Più informazioni su

L’AQUILA – A seguito delle dimissioni di Luciano Terra dall’ufficio di Presidenza, il Consiglio regionale lo ha sostituito con Paolo Palomba, dell’Italia dei Valori, che è stato votato a larghissima e trasversale maggioranza:

ben ventisei (26) consiglieri di maggioranza e opposizione hanno indicato il nome di Palomba, che dunque è stato eletto con solo otto (8) schede bianche.

“Ringrazio tutti i colleghi consiglieri che hanno deciso di darmi fiducia, – ha commentato a caldo e con un pizzico di emozione Paolo Palomba – chiamandomi a ricoprire questo importante e delicato incarico. Espirmo massima soddisfazione e mi metto sin d’ora a disposizione delle istituzioni, dei colleghi consiglieri e dei cittadini della regione Abruzzo e del Vastese in particola in questo nuovo ruolo che mi riempie di orgoglio».

“L’elezione di Paolo Palomba è il riconoscimento del lavoro svolto dal gruppo dell’Idv e della coerenza dimostrata nei due anni trascorsi in una opposizione limpida, trasparente ma mai sleale. – ha aggiunto Cesare D’Alessandro, vicecapogruppo dell’Idv in Regione – Paolo Palomba, consigliere eletto nel Chietino e nel Vastese in particolare, è alla seconda legislatura,  ed ha sempre profuso fino ad oggi il suo impegno seguendo  accuratamente la sanità regionale della cui commissione è vicepresidente e registra una militanza di tutto rispetto nel partito di Antonio Di Pietro, di cui tra l’altro si onora di una solida e affettuosa amicizia personale”.

Ampia soddisfazione è stata espressa anche da Osvaldo Menna, coordinatore cittadino dell’Idv a San Salvo, città nella quale Palomba vive da anni: “Il nuovo importante incarico al consigliere Palomba ci riempie di orgoglio. Siamo sicuri che oltre all’accresciuto prestigio personale, questo incarico rappresenterà un’ulteriore occasione per tutto il territorio del Vastese e per la nostra città di San Salvo di “contare” di più e meglio nella massima sede istituzionale dell’Abruzzo”.

Più informazioni su