vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Frontale sulla Trignina: 3 feriti, illesa bimba di un mese

Più informazioni su

FRESAGRANDINARIA – La bimba di appena un mese è rimasta miracolosamente illesa. Sono ricoverati in prognosi riservata negli ospedali di Vasto e Termoli i tre feriti dell’incidente stradale verificatosi stamani attorno alle 11,20 lungo la Trignina, la strada statale 650, che collega Abruzzo, Molise e Campania.

Al chilometro 63 l’impatto semifrontale tra due auto Fiat, una Punto, che viaggiava in direzione San Salvo, e una Panda.

Vetture accartocciate, una delle con le ruote posteriori sul guard-rail, e feriti in condizioni preoccupanti. Questa la scena che si sono trovati davanti agli occhi i soccorritori. Nell’abitacolo della Punto c’era una famiglia campana, ma residente a Pescara: marito e moglie, A.D.F., 29 anni, di Mugnano di Napoli, L.B., 26, Aversa (Caserta) e il figlio di appena un mese. E’ stato il seggiolino a salvare la piccola. Alla guida della Panda si trovava N.M., 49 anni, una donna di Lentella.

Le persone coinvolte nel violento impatto, causato forse dallo sbandamento della Punto, che ha invaso l’altra corsia, sono state trasportate negli ospedali di Vasto e Termoli, dove i medici hanno riscontrato ai tre pazienti ferite e fratture multiple agli arti inferiori. La prognosi rimane riservata. Madre e bimba, che è illesa anche se spaventata, sono ricoverati al San Pio da Pietrelcina di Vasto.

Sul posto i carabinieri di Fresagrandinaria per i necessari rilievi e la polizia stradale di Vasto per regolare il traffico, che è bloccato e viene deviato all’altezza dell’incrocio di località Annecchia. Sulla corsia che conduce verso l’interno si è formata una coda di mezzi pesanti lunga un chilometro. Il traffico è rimasto bloccato per circa tre ore.

La Trignina rimane una strada insidiosa, specie nelle giornate di maltempo.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su