vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Asl: "Aumenti per il 65% del personale"

Più informazioni su

VASTO – “Buste paga più ricche per i dipendenti del comparto della ex Asl Lanciano-Vasto”. Lo annuncia la Direzione generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, che “ha approvato e ufficializzato – si legge in una nota dell’azienda sanitaria – le graduatorie per l’attribuzione del beneficio economico delle progressioni orizzontali (le cosiddette fasce), adempimento previsto dal contratto collettivo nazionale di lavoro che consente di erogare un aumento di stipendio al personale che ne matura il diritto in base ai titoli di carriera e a quelli professionali. Tale beneficio – afferma la Asl provinciale – interessa il 65% del personale fra ruolo amministrativo, tecnico e sanitario, in tutto circa 1300 dipendenti per i quali l’incremento in busta paga sarà compreso fra 450 e mille euro l’anno, a seconda della categoria e della fascia di appartenenza.

L’approvazione delle graduatorie (pubblicate insieme alla delibera di recepimento sul sito internet della Asl http://www.asl2abruzzo.it/) rappresenta la fase conclusiva di un lungo e complesso lavoro portato avanti dalla commissione preposta, che ha analizzato le domande attribuendo ai candidati il relativo punteggio in base all’anzianità di servizio e alla valutazione espressa dai dirigenti dei vari settori. 

I benefici – spiega l’ufficio stampa della Asl – saranno retroattivi poiché, in base a un accordo siglato con i sindacati, la decorrenza è stata fissata a partire dal 2006; gli aventi diritto, pertanto, riceveranno gli aumenti maturati da quella data a oggi contestualmente all’adeguamento della busta paga alle nuove fasce.

Nei mesi scorsi i benefici delle progressioni economiche orizzontali erano già stati erogati ai dipendenti della ex Asl di Chieti, mentre per quanto riguarda la ex Asl Lanciano-Vasto il ritardo è stato causato dalla necessità di trasferire tutti i dati relativi ai dipendenti su un nuovo sistema informatico”.    

Più informazioni su