vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ecco il look dei 7 candidati sindaci. I giudizi dell'esperta

Più informazioni su

VASTO – Tra i tanti aspetti di una persona, il look è sicuramente importante, poichè che con il vestire si veicolano messaggi sul proprio modo di essere e sul proprio stato d’animo.

Nei giorni scorsi abbiamo chiesto ai 7 candidati alla carica di Sindaco di farsi fotografare o di inviarci una loro foto e poi abbiamo inviato tutto alla nostra esperta di moda, Laura Manfredi. Ha così potuto scovare i punti di forza di ognuno e magari dare qualche consiglio che magari potrà tornare utile per gli ultimi giorni di campagna elettorale!

Vi proponiamo i suoi responsi, sicuramente un’occasione anche per raccontare un aspetto della campagna elettorale più leggero, ma non meno interessante! 

Con il suo look Marco Gallo probabilmente cerca di rimanere fedele a se stesso. Vuole sottolineare il fatto di essere il candidato più giovane, al fine di rimandare a un concetto di freschezza, così come dovrebbero essere più fresche le idee dei giovani. Un consiglio è di tentare comunque un look più elegante, senza doversi per forza omologare allo standard: giacca, camicia e jeans andrebbero più che bene.

Nicola Del Prete ha scelto di dare un tocco originale e giovanile al suo look. Vista la scelta del jeans, però, qui le scelte da fare erano due: o togliere la cravatta tenendo queste scarpe, (qui infatti indossa un modello molto casual), oppure mantenere la cravatta e scegliere una scarpa un po’ più elegantina. Ottimo l’abbinamento giacca-jeans.

Per Incoronata Ronzitti una mise molto easy, con particolare attenzione al make-up. Di certo sa come mettere in risalto il proprio viso: infatti la signora Ronzitti sceglie un collo ampio che non appesantisce troppo l’immagine. Avrei tolto il bracciale rigido beige a destra: meglio indossare due bracciali per polso che uno su entrambi. Vince il sorriso radioso.

Un look per tutti i giorni, molto meno informale, per Mario Della Porta, che sceglie di non indossare la cravatta. Dalla foto è possibile vedere solo la camicia e il maglioncino, e ciò che trasmette questa scelta è un senso di tranquillità e semplicità.

Massimo Desiati sceglie un look classico con un tocco di casual. A prima vista potrebbe sembrare non molto attento ai particolari, come potrebbe far pensare il giaccone… ma la cravatta corallo ci dice il contrario. La scelta di questo colore, infatti, non è affatto scontata e trasmette positività.

Anche per Ivo Menna abbiamo qui un look informale e molto semplice. La scelta dei colori non mi sembra affatto casuale, e mi fa pensare che il Ivo Menna sia attento al suo look più di quanto si possa pensare: l’accostamento dei colori marrone, verde e beige è più che impeccabile.

Completo gessato e cravatta lilla: Luciano Lapenna è sicuramente un uomo sicuro di sè e attento alla sua immagine. Dà importanza ai particolari, senza però voler cadere nel banale o nell’eccesso: lo dimostra la spilletta a forma di aereoplano, quasi invisibile. Chapeau.

a cura di Laura Manfredi

 

Più informazioni su