vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pd: alleanza Della Porta-Desiati-Del Prete inganna gli elettori

Più informazioni su

VASTO –  Conferenza stampa del Partito Democratico per esternara alcune riflessioni sugli accordi elettorali del centrodestra in vista del ballottaggio. Al tavolo Fabio Giangiacomo, Ivan Aloè e Peppino Forte. Presenti gli altri componenti del partito e tutti i più votati della lista.

Fabio Giangiacomo. “Non posso non sottolineare che Vasto merita un Sindaco per davvero. Noi ce l’abbiamo, gli altri fanno giochini e manfrine. Il Pdl si era assunto la respnsabilità di individuare un candidato, scegliendo Mario Della Porta, persona impeccabile dal punto di vista professionale, che però non è stata apprezzata dal punto di vista politico. Ieri, la sezione locale del partito viene commissariata per questa scelta errata. Ed ora tutti sostengono quell’errore. C’è qualcosa che non va. I coltelli sono stati solo messi sotto al tavolo, pronti ad essere tirati fuori di nuovo. In questa fase, un maggior sostegno a Luciano Lapenna ci aiuta a raggiungere gli obiettivi che Vasto merita”.

Ivan Aloè. “Sono preoccupato perchè credo che la politica meriti maggior rispetto. La nostra coalizione si è presentata in modo compatto. Abbiamo scelto il candidato attraverso delle primarie, non è stato imposto dall’alto. Cinque anni fa eravamo quasi dei neofiti. Il sindaco innanzitutto, ma molti degli assessori, erano alla prima esperienza amministrativa. In questi anni è cresciuta l’esperienza e la competenza per poter amministrare una città. Abbiamo assistito in questi giorni a veri e propri atti di trasformismo. Se ora si trova sintonia nei programmi, perchè non si era designato questo candidato?”

Peppino Forte Dalla sua cartellina tira fuori una serie di giornali e articoli, in cui, durante la prima fase della campagna elettorale, si leggevano attacchi reciproci tra Della Porta, Desiati e Del Prete. “Conservo sempre tutto, ed ora mi fa davvero impressione vederli tutti e tre uniti parlare di un programma condiviso”. Forte annuncia anche la presenza di Rosy Bindi, domani alle 19.30 in piazza Pudente. “Dopo aver avuto il segretario nazionale, il vice presidente Letta, ora viene anche la presidente nazionale. Un bel messaggio del partito a sostegno di Luciano Lapenna”.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su