vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Alessandro: "Ecco perché ApV si allea con Della Porta"

Più informazioni su

VASTO – Il terzo polo alleato del centrodestra perché Vasto “con Lapenna ha toccato il punto più basso della sua storia politica e amministrativa”.

Lo afferma Davide D’Alessandro, il più votato della lista civica Alleanza per Vasto, che ha sostenuto Nicola Del Prete. “Le liste del Nuovo Polo”, sostiene il giornalista – “l’11,69% dei consensi, senza l’Udc, è un dato notevole per chi, in pochi mesi, ha cercato e trovato una sintesi tra il senso civico di Alleanza per Vasto e l’appartenenza partitica di Api e Fli. Ma i voti, in politica, non si possono lasciare nel freezer. Vanno utilizzati, messi in gioco, a disposizione di chi può impiegarli per soddisfare le richieste urgenti dei cittadini, per risolvere i tanti problemi che angosciano la nostra amata città. Avremmo preferito che il sindaco fosse Nicola Del Prete. Gli elettori, unici giudici ai quali occorre rendere conto, hanno sancito, con il voto, che a sfidare Lapenna dovrà essere Mario Della Porta. La nostra scelta non poteva che essere una: Mario Della Porta.

Secondo D’Alessandro “questa città merita un altro sindaco. Della Porta, Desiati o Del Prete? Tutti, Forte compreso, tranne Lapenna. Non è più un problema di centrosinistra o di centrodestra, di anziani o di giovani. È un problema di liberazione”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su