vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Piazza Rossetti: chiesa dell'Addolorata, il restauro

Più informazioni su

VASTO – Termineranno nel giro di qualche settimana in piazza Rossetti, a Vasto, i lavori di restauro della facciata della chiesa dell’Addolorata. Finanziati dalla Ecofox di Punta Penna con 20mila euro e dal Comune di Vasto con 40mila, gli interventi vengono eseguiti dall’impresa Sam di San Salvo.

L’intervento – “Il restauro – ha spiegato prima dell’inizio dei lavori l’ingegner D’Annibale, che ha redatto il progetto – prevede  un trattamento disinfestante per eliminare le erbacce spuntate tra gli interstizi dei mattoni esterni. A seguire: pulizia del paramento murario con eliminazione delle riparazioni cementizie recenti, lavaggio a bassa pressione con acqua denaturalizzata, desalinizzazione dello zoccolo in pietra”, che si trova nella parte inferiore della facciata “sostituzione degli elementi murari rotti, stuccatura dei giunti e trattamento protettivo finale con prodotti traspiranti”.

La storia – La chiesa ha due nomi: dell’Addolorata, come la chiamano in genere i vastesi, e di San Francesco da Paola. Quest’ultimo è il suo nome originario. Il sacro tempio, costruito al posto di due edifici sacri preesistenti, risale al Cinquecento. Furono i D’Avalos a trasferire la statua della Madonna dell’Addolorata dalla chiesa di San Giuseppe a quella che si trova in piazza Rossetti (una volta piazza Cavour). Di lì la seconda denominazione, che ha preso il sopravvento nella tradizione popolare.

micheledannunzio@vastoweb.com

 

Più informazioni su