vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

All'Ospedale San Pio c'è la buona sanità

Più informazioni su

VASTO – Un caso di buona sanità all’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. Ce lo racconta una paziente: 

“Tutti i giorni sentiamo parlare di episodi di malasanità, ma quando si verifica qualcosa di buono passa tutto inosservato. Personalmente li ho vissuti entrambi: il cattivo fuori regione, il buono dove vivo.
Attraverso la vostra testata, desidero far sapere che anche nella nostra città l’ospedale funziona. Sottoposta ad un intervento il 6 aprile, apparentemente tutto bene, il 22 aprile mi sono sentita tanto male da far ricorso alle cure ospedaliere del San Pio da Pietrelcina di Vasto.

Il caso è apparso subito serio e nel giro di qualche ora sono stata sottoposta ad un nuovo intervento. Potete capire il mio stato d’animo e quello dei miei familiari ma, al contrario del primo intervento, ho avuto intorno a me medici ed infermiere che mi sono stati vicino rassicurandomi  e  trasmettendomi  una tranquillità per affrontare con calma l’intervento. Non mi dilungo nel raccontarvi i giorni trascorsi in ospedale, ma desidero ringraziare pubblicamente, per le cure e l’affetto ricevuti, tutto il personale di ostetricia e ginecologia diretto dal dott. Francesco Matrullo, i dottori Biondelli, Miscia ed il chirurgo dottor Farina che mi hanno  operato, i dottori Carmenini, Marchesani, Piccirilli che si sono alternati al mio capezzale, sempre disponibili nell’ascoltarmi e ad aiutarmi a superare i brutti momenti.

Grazie a tutto il personale paramedico che con pazienza  e competenza han dovuto sopportarmi durante le mie lamentele. Permettetemi un grazie particolare alla dottoressa Maria Amato, primario di Radiologia, sempre disponibile e sensibile ai  problemi di tutti e che è stata di conforto ai miei familiari durante tutto il tempo dell’intervento conclusosi a mezzanotte di venerdì santo.
Non finirò mai di ringraziare queste meravigliose persone, che ho definito angeli, e vorrei rivolgere un invito a tutti quelli che decidono di farsi curare altrove: abbiate fiducia dei nostri medici, se la meritano”.

Monica Scolavino – Vasto

 

Più informazioni su