vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Uno spettacolo nel cielo, ecco come avviene

Più informazioni su

VASTO– È mercoledì 15 giugno 2011, il giorno magico per poter osservare in prima serata lo spettacolo della Luna Rossa. La messa in scena, non andrà in onda su schermi di casa o teatri cittadini, ma sarà direttamente osservabile e godibile sul più grande ed esteso monitor di cui siamo tutti dotati: il nostro cielo!

Questa sera infatti si manifesterà un eclissi totale, che vedrà il picco di massima copertura alle 22.12, la fine della totalità della copertura intorno alle 23.00, per terminare oltre la mezzanotte; in realtà considerate che già dalle 19.23 è previsto l’inizio della fase di penombra, che però sarà complesso osservare bene, dato che la Luna si troverà ancora sotto l’orizzonte, oltreché la luce del sole sarà ancora molto intensa.

In termini spiccioli, un eclissi di questo tipo, si genera per effetto dell’allineamento di Luna, Terra e Sole, con la Terra che copre completamente (in una determinata fase e per un limitato lasso di tempo) la Luna dalla consueta illuminazione solare (situazione realizzabile esclusivamente in tempo di Plenilunio, ovvero quando la Luna è in opposizione al Sole, ovvero dal lato opposto rispetto alla Terra).

Si consideri inoltre che questa sera avremo dinnanzi un eclissi centrale, ovvero più rara, in quanto la Luna toccherà il centro del cono d’ombra generato dalla Terra, cosa che non sempre avviene, e che oltretutto determinerà un tono di colore ancor più scuro, colore sul rosso in quanto generato dall’influenza dell’inquinamento atmosferico e delle svariate immissioni vulcaniche all’interno dell’atmosfera terrestre ma soprattutto per effetto della rifrazione dei raggi solari bianchi attraverso la stessa atmosfera terrestre nella sua componente rossa, contrariamente a quella blu che si disperde al suo intorno non raggiungendo dunque la superficie lunare.

A questo proposito si guardi il bel video esplicativo al seguente link:
http://www.ansa.it/scienza/notizie/videogallery/ultimi/2011/06/14/visualizza_new.html_817536815.html

Questa sera (condizioni meteo permettendo) non occorrerà chissà quale strumento per osservare la Luna Rossa, ad occhio nudo sarà fattibilissimo, certo se poi avete a disposizione strumenti più importanti… tanto meglio!

E se stasera vi sintonizzerete su altri programmi sappiate che per poter osservare così bene la Luna Rossa dovrete attendere il prossimo spettacolo in programma per il 28 settembre del 2015, a meno che per dicembre a venire (il 10) non avete in programma un saltino nella terra dei canguri o nella Cina più orientale, dove un’altra eclissi totale sarà ben visibile (solo molto parzialmente dall’Italia).
Ecco il link per farne la vostra guida “trasmissioni”:http://www.astrogeo.va.it/astronom/eclissi/eclissi.htm

Angelo Marzella

Più informazioni su