vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Truffe agli anziani: inchiesta a Pescara, un arresto a Vasto

Più informazioni su

PESCARA – Sei arresti sono stati eseguiti a Pescara, Città Sant’Angelo e Vasto dalla polizia nell’ambito delle indagini sulle truffe agli anziani. 

I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti dagli agenti nei confronti di Nella Spinelli, 38 anni di Pescara; Giovina Spinelli (39) di Pescara; Elisa Spinelli (48) di Città sant’Angelo (Pescara); Lucia  Guarnieri (43) di Giulianova; Loreta Spinelli (45) di Vasto ; Umberto Spinelli (60) di Pescara e Vincenzo Spinelli (36) di Pescara.

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal Gip di Pescara Guido Campli su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Valentina D’Agostino. Le indagini, avviate a seguito del preoccupante numero di furti in abitazione commessi da false assistenti sociali. Grazie a pedinamenti ed intercettazioni telefoniche ed ambientali, la Mobile di Pescara è riuscita a sgominare l’organizzazione di rom, responsabile anche di altri “colpi” nelle province di Campobasso, Benevento, Isernia, Foggia, Roma ed Ancona.

Secondo gli inquirenti, il denaro raccolto dalle donne della banda veniva utilizzato poi dal capofamiglia, Umberto Spinelli, per la concessione di prestiti a strozzo a diversi commercianti e artigiani in difficoltà. Umberto Spinelli in una occasione, a fronte di un prestito di duemila euro, pretese dopo due mesi la restituzione di oltre novemila euro. Vincenzo Spinelli è invece stato arrestato per il reato di falso in atti destinati all’autorità giudiziaria, per aver concorso a far sì che venisse depositata presso il Tribunale di Pescara una dichiarazione fasulla sull’esistenza di un rapporto di lavoro. (Ansa)

Più informazioni su