vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

I progetti della "Fattoria degli Elfi"

Più informazioni su

VASTO – L’associazione La Fattoria degli Elfi nasce dall’incontro di due lunghe esperienze, una in campo educativo ed una in campo equestre e rurale, e dalla convinzione che il contatto con la natura e con gli animali sia estremamente gratificante e motivante.

Propone pertanto attività svolte in un contesto rurale per promuovere il rispetto per la natura e per gli animali ed il benessere della persona. 

Attualmente l’associazione lavora con bambini e ragazzi con disabilità prefiggendosi il raggiungimento di obiettivi motori, didattici, cognitivi, socio-relazionali e comportamentali. Il conseguimento di tali obiettivi è facilitato dalla forte motivazioni che il contatto con gli animali e la serenità della natura offrono ai ragazzi.
L’associazione sta portando avanti un progetto con soggetti psichiatrici ed ha appena terminato un percorso con la scuola media Rossetti di Vasto.

Inoltre vi sono corsi di gruppo ber bambini dai due anni e mezzo in su per far avvicinare i bambini al mono animale attraverso giochi, percorsi in sella ed accudimento degli animali. Per i ragazzi un po’ più grandi le attività si avvicinano all’avviamento all’equitazione.

Le attività sono svolte ordinariamente da un educatore professionale, la dottoressa Maria Vittoria Scopa, e da un agronomo ed istruttore di equitazione, il dottor Nicola Giarrocco. In caso di bisogno l’associazione può richiedere l’intervento di altre figure professionali.

La novità è un percorso rivolto ad adulti  “RESPIRA…DANZA…CREA…”, un percorso immerso nella natura per riscoprire se stessi attraverso esperienze sensoriali. Si tratta di un percorso didattico-esperenziale per favorire condizioni di benessere attraverso il contatto con la natura, attività d’interazione con gli animali (coniglietti, cavalli, asinelli…) e laboratori pluridisciplinari. Il progetto è articolato in tre incontri e si svolgerà presso l’azienda agricola Giarrocco.

Il primo incontro si terrà il 30 giugno alle ore 18.30: “Respirazione e consapevolezza di sé”, con  un seminario di yoga a cura del maestro Pasquale D’Adamo.

Il secondo si terrà il 10 luglio alle ore 18.00: “Da cosa nasce cosa”. Consapevolezza del cambiamento,  con un laboratorio di ceramica a cura di creta rossa.

Il terzo si terrà il 24 luglio alle ore 18.00:  “Consapevolezza della libertà ed espressione corporea”, con un laboratorio di pizzica, a cura dell’associazione culturale Efodeia.

Ogni incontro ha la durata di circa tre ore. Il percorso si concluderà con una festa con musica e danze popolari.

Maria Vittoria Scopa

Più informazioni su