vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Matteo e Adriano, giovani bagnini, salvano un sub in mare

Più informazioni su

VASTO – “Bisogna stare attenti prima di andare a fare un’immersione”. Lo dicono con aria da veterani, anche se non sono ancora maggiorenni. Matteo Pascale e Adriano Di Iorio sono due dei bagnini che quest’estate controllano la costa vastese.

“Sabato scorso eravamo in acqua col pattino tra i 200 e i 300 metri dalla costa, per controllare meglio la situazione – ci dicono-, quando abbiamo visto il sub agitarsi in acqua e chiamare aiuto. Lo abbiamo raggiunto e lo abbiamo tirato fuori dall’acqua.

Era sotto shock, perchè un crampo ad una gamba gli impediva di nuotare. Per fortuna lo spavento è passato subito e così è potuto tornare a casa senza problemi”.

La prontezza dei due ragazzi ha potuto evitare al sub di restare più a lungo in acqua. “Ci ha detto che prima di fare l’immersione aveva fatto una camminata di cinque chilometri. Forse avrebbe dovuto evitare di stancarsi prima, infatti poi ha avuto il crampo che l’ha bloccato”.

I due ragazzi ricordano così di non sottovalutare nessun dettaglio quando si va in acqua d’estate. “Noi e i nostri colleghi siamo sempre pronti, ma è chiaro che speriamo sempre di non dover intervenire!”

Una storia che per fortuna si conclude bene e senza nessuna conseguenza. Ci associamo a quanto detto da Matteo e Adriano e raccomandiamo a tutti la massima prudenza in acqua, per un’estate che sia solo di divertimento.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su