vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Serra a Vasto: "Sicurezza, gli italiani sono stati truffati"

Più informazioni su

VASTO – “Quello della sicurezza è un tema sul quale la gente è stata truffata. Non è vero che la sicurezza è migliorata con questo Governo perché questa o quella Prefettura, imbeccata dal Ministero dell’Interno, fornisce dati rassicuranti. In realtà, è diminuito lo spazio che le televisioni dedicano a questo tema”. Lo ha detto Achille Serra, senatore dell’Udc ed ex prefetto di Roma, intervenendo al convegno sulla sicurezza organizzato dall’Udc a Vasto.

Tra i relatori del dibattito a Palazzo D’Avalos, l’ex generale dei carabinieri Vincenzo Totaro, il consigliere regionale Antonio Menna e il consigliere comunale Massimiliano Montemurro, entrambi dell’Udc.

“Mai come quest’anno – ha affermato Serra – si sono verificate tante violenze carnali e una tale invasione di clandestini. E questa è un’altra truffa: equiparare l’immigrazione alla delinquenza. Il problema non deve essere affrontato col ‘fora di ball’, come dice il leader della Lega”, Umberto Bossi. “Sai benissimo che non puoi espellere lo straniero, se non l’hai identificato. Sai bene che molti stranieri sono cittadini comunitari, come i rumeni. In Italia, non si è voluto integrare nessuno. Gli stranieri sono diventati il nemico da abbattere. Quel sindaco della Toscana che a scuola fa due classi, una per gli italiani e l’altra per gli stranieri, ottiene solo una cosa: crescendo, quei bambini si odieranno a vicenda. Stessa cosa per quel sindaco del Veneto che alza un muro davanti al quartiere degli immigrati”.

Pontida – “I leghisti a Pontida gridavano: Secessione. La farei io la secessione”, attacca Serra, che rilancia: “Volete la secessione? Andatevene”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su