vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Golden Lady, convocare Consulta provinciale"

Più informazioni su

GISSI – La Provincia affronti con decisione la crisi Golden Lady, partendo dalla convocazione della Consulta provinciale dell’economia e del lavoro. Lo chiedono al presidente della Giunta provinciale, Enrico Di Giuseppantonio, 12 consiglieri provinciali di centrosinistra: Camillo D’Amico, Tommaso Coletti, Vincenzo Sputore, Giuseppe Forte, Angelo Radica, Enzo Tucci, Antonio Tamburrino (Pd), Giovanni Mariotti (Sel), Eliana Menna, Michelino Natale, Palmerino Fagnilli (Idv) e Nicola Tinari (Rc).

Il documento – “Il recente accordo sottoscritto presso la consulta regionale del lavoro tra le organizzazioni sindacali, la proprietà della Golden Lady di Gissi, codesta amministrazione provinciale e quella regionale per chiedere formalmente al Ministero dello Sviluppo Economico il riconoscimento di area di crisi nell’area industriale della Val Sinello di Gissi è un atto che noi tutti non solo apprezziamo ma verso il quale da tempo avevamo anche insistito fosse avanzata”, si legge nel documento in cui l’opposizione chiede la convocazione della Consulta.
Il verbale dell’incontro dava mandato alla regione Abruzzo di formalizzarne la richiesta al ministero competente cosa ci risulta sia avvenuta e, da informazioni assunte per il tramite di nostri parlamentari, parrebbe fissata già tra le priorità da calendarizzare a breve.
Riteniamo utile, opportuno e necessario che, prima che venga convocato l’apposito tavolo presso il ministero, lei – è la richiesta rivolta a Di Giuseppantonio – coinvolga attivamente la Consulta provinciale dell’economia e del lavoro” per “favorire nuovi imprenditori interessati ad investire o a rilevare attività esistenti, ma in difficoltà”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su