vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Alessandro (ApV): "Per le cose utili non ci sono mai soldi"

Più informazioni su

VASTO – Per le cose utili mancano sempre i fondi. Davide D’Alessandro, consigliere comunale di Alleanza per Vasto, polemizza con il sindaco, Luciano Lapenna, sulla mancanza di servizio di salvamento nelle spiagge libere.

“Ogni volta che si richiede all’amministrazione Lapenna di adempiere al proprio dovere, il sindaco alza le mani e dice che non ci sono soldi”, attacca D’Alessandro. “Dirlo proprio il 30 giugno, mentre i cittadini vastesi si recano all’ufficio postale per pagare la prima rata della Tarsu 2011 (la tassa sull’immondizia che ha toccato cifre record), non è accettabile. Diventa totalmente inaccettabile se consideriamo i tanti soldi che questa amministrazione, almeno nei primi cinque anni, ha sperperato per mille rivoli”.

Secondo l’esponente del Nuovo polo, nelle casse municipali i fondi “ci sono per le cose che premono alla sinistra, per oliare una macchina che fa acqua da tutte le parti. Mai, come negli ultimi cinque anni, i vastesi sono stati tartassati. Il sindaco piange miseria, ma quando deve trovare i soldi per manifestazioni e progetti a lui cari, li trova. Se regaliamo il multipiano a un privato, certo che mancano i soldi. Se diamo 120 mila euro al Centro Studi Rossettiani, certo che mancano i soldi! Lapenna sperpera e non trova il denaro per garantire la sicurezza. Poi – è l’affondo di D’Alessandro – si lamenta se finisce sui giornali, se la Guardia Costiera fa il proprio dovere”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su