vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Alessandro:"Ad oggi né cartellone estivo né bilancio"

Più informazioni su

VASTO – Davide D’Alessandro, capogruppo in consiglio comunale di Alleanza per Vasto, invia una nota chiedendo lumi all’Amministrazione sulla mancata presentazione del calendario delle manifestazioni estive. Ne pubblichiamo il testo.

L’Amministrazione Comunale di Vasto, città a vocazione turistica, agli inizi di luglio non ha ancora reso noto il tanto atteso programma delle manifestazioni estive. Cinque anni fa il sindaco si insediò il primo luglio, quest’anno il 18 giugno; cinque anni fa non conosceva la “macchina”, ora dice di conoscerla, di poter garantire esperienza e continuità, ma la musica non è cambiata.

Chi sono gli esperti che dovrebbero stilare il programma? Qual è la linea che intendono seguire? Sono state contattate le tante associazioni locali, che potrebbero dare un valido contributo grazie alla loro ricchezza espressiva?

Questa mattina (ieri, ndr) in tutti gli esercizi pubblici abbiamo avuto modo di ammirare la brochure della XII Edizione della Settimana Mozartiana, che si tiene a Chieti. Vasto ha qualcosa da invidiare alla città teatina? Lì sono bravi a trovare i soldi e qui no? O le risorse andrebbero anche drenate da tanti lauti finanziamenti a pioggia, che sanno di spreco eccessivo?

La litania (“Non ci sono soldi!”) continuamente ripetuta dal sindaco è inaccettabile. Intanto, non c’è il Bilancio! Al 2 luglio non c’è il cartellone e non c’è il Bilancio!

L’impressione, da tempo divenuta certezza, è che in un settore così nevralgico per il rilancio della città, imperino superficialità e inadeguatezza, assenza di programmazione, di visione e di progetto. Il sindaco tiene inspiegabilmente per sé, da anni, la delega al Turismo, ma quest’anno Vasto registrerà il minimo storico delle presenze. Basta parlare con gli albergatori per sapere in anticipo il dramma che tanti operatori del settore saranno chiamati a vivere da qui a settembre.

Siamo felici che l’Idv mantenga la propria festa, siamo felici per la Notte Bianca, ma non saranno questi eventi a salvare la stagione. La stagione estiva va preparata d’inverno o, meglio, ogni giorno.

Per gestire il rilancio turistico di Vasto occorre un’organizzazione seria, manageriale, competente, che operi quotidianamente a favore del turismo. Il mondo corre, le città a vocazione turistica inventano e rinnovano i divertimenti, le occasioni di cultura e di svago, mentre Lapenna non riesce ancora a rendere pubblico il cartellone. È questa la triste verità. È stato il collega Desiati a parlare, in campagna elettorale, di città ingrigita. Sì, da anni è grigia la tonalità di Vasto, una città in declino, una città che ha perso i colori, la vivacità, la gloria di un tempo.

Più informazioni su