vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Romeo Parente: "Lungomare, decine di abusivi"

Più informazioni su

VASTO – Tornano sul piede di guerra i commercianti del mercatino di Vasto Marina. “Siamo pronti a occupare l’aula del Consiglio comunale”, tuona Romeo Parente, portavoce di Orizzonti Futuri, l’associazione che raggruppa una quindicina di operatori che svolgono la loro attività nei box in legno di lungomare Duca degli Abruzzi.

“Accogliamo con favore – commenta – gli interventi delle forze dell’ordine finalizzati alla repressione del fenomeno dell’abusivismo commerciale, ma dobbiamo altresì sottolineare che non sono ancora sufficienti a frenare le decine e decine di abusivi che la sera si posizionano sul lungomare e, in barba alla legge, vendono oggetti contraffatti, senza rilasciare le ricevute, né pagare tasse e occupazione di suolo pubblico”.

Secondo il presidente dell’associazione, “a perderci sono sempre le persone oneste”, sottolinea con amarezza. “Noi paghiamo le tasse, i box, facciamo le ricevute e rispettiamo le regole. Questo ci costa denaro. Pertanto, vogliamo essere degnamente tutelati in quanto commercianti regolari. E’ opportuno – afferma Parente – un importante giro di vite anche da parte della polizia municipale. Qualora i controlli non venissero intensificati, saremmo pronti a occupare la sala del Consiglio comunale in segno di protesta nei confronti di un’amministrazione che, se da una parte sbandiera la legalità, dall’altra non sta facendo nulla, almeno nel nostro caso, per farla rispettare”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su