vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Controlli alla Marina: quattro denunce e decine di multe

Più informazioni su

VASTO – Quattro denunce, decine di multe, sequestro di merci irregolarmente vendute. E’ il bilancio dell’operazione Litorale sicuro, avviata nei giorni scorsi a Vasto.

I controlli – L’operazione è stata condotta dagli agenti del Commissariato e della polizia stradale di Vasto in collaborazione con il Reparto prevenzione crimine di Pescara, “con particolare riguardo ai fenomeni dell’immigrazione clandestina, del commercio ambulante illegale, nonché degli illeciti legati alla circolazione stradale”, spiega il vice questore Cesare Ciammaichella dirigente del Commissariato di via Bachelet.

Le verifiche hanno, inoltre, riguardato i locali notturni e i cantieri edilizi, oltre che “alcune abitazioni affittate a Vasto Marina dove alcuni cittadini lamentavano un via vai sospetto di cittadini stranieri. Nel corso dell’operazione – scrive Ciammaichella in un comunicato – personale qualificato ha verificato la posizione amministrativa di alcuni esercizi pubblici, anche con specifico riferimento al rispetto delle prescrizioni e delle normative concernenti le licenze di polizia, senza riscontrare irregolarità” nei tre locali controllati.

Strade – Identificate 237 persone, fermati ai posti di blocco 153 veicoli e comminate 23 contravvenzioni per violazione del codice della strada. Una patente è stata ritirata perché scaduta. Sospesa una carta di circolazione. Questi i risultati operativi dei posti blocco eseguiti nello scorso fine settimana. Test dell’etilometro e narcotest nelle ore serali e notturne per gli automobilisti in transito sulle principali arterie della riviera e della città alta, ma anche in periferia. Verifiche anche su uso di cinture di sicurezza e di cellulare durante la guida.

Clandestini – Ventitré gli stranieri identificati, 4 denunciati, due espulsi dal territorio nazionale. “Vivevano in Italia clandestinamente con il ricavato delle vendite illecite”, racconta il vice questore. Sequestrati dvd, occhiali, borse e scarpe recanti marchi contraffatti. Cominciano a produrre i primi risultati i blitz delle forze dell’ordine sul lungomare di Vasto Marina, dove un giro di vite è stato chiesto da Orizzonti futuri, l’associazione che raggruppa una quindicina di commercianti del mercatino serale.

Edilizia – Lavoratori in nero, mancata redazione del piano operativo di sicurezza e mancata informazione sulle relative misure, omessa visita medica e mancata verifica dell’idoneità della ditta appaltatrice: queste le irregolarità che hanno indotto gli agenti a multare pesantemente il proprietario di un cantiere. Le verifiche sono state compiute insieme all’Ispettorato del lavoro di Chieti.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su