vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Rugby: "Dateci un campo in erba"

Più informazioni su

VASTO – L’avventura del Vasto Rugby parte con una richiesta al Comune: un campo in erba per allenamenti e partite.

Presentazione ufficiale della nuova società sportiva alla presenza del presidente del Comitato regionale abruzzese della Federazione italiana rugby, Angelo Trombetta, del tecnico federale Giuseppe Lusi, e di un campione arcinoto agli appassionati della palla ovale: Paolo Mariano, consigliere del Comitato regionale e già capitano della Nazionale italiana, oltre che alfiere degli storici successi dell’Aquila Rugby.

A fare gli onori di casa il presidente della formazione vastese, Simone Scafetta, e l’allenatore del Vasto Rugby, Massimiliano D’Onofrio, che ha ricordato un aneddoto finito negli annali di questo sport: “Nel 1938, l’Aquila perse allo stadio Aragona di Vasto”. Una sconfitta storica per i neroverdi pluridecorati. E lo stadio Aragona ha l’unico campo in erba della città. Lo sottolinea Peppino Forte, presidente del Consiglio comunale, intervenuto alla conferenza insieme all’assessore allo Sport, Vincenzo Sputore.

Trombetta è molto diretto: “E’ importante che l’amministrazione comunale dia alla squadra la possibilità di allenarsi su un campo in erba. In Abruzzo, questa zona era un po’ lontana dai centro del rugby abruzzese. Ora, nella fascia costiera e nell’immediato entroterra, insieme a Lanciano e Atessa, si può lavorare bene”.

“Non siamo lo sport più bello del mondo, ma siamo uno sport diverso, nato per la scuola e fatto per la scuola”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su