vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La scritta: "Vasto ingrata, perdonaci Della Penna"

Più informazioni su

VASTO – La protesta su un lenzuolo. “Vasto ingrata, perdonaci Carlo Della Penna”. La scritta è comparsa stamani sulla ringhiera dell’ex asilo intitolato alla memoria del filantropo vastese.

La struttura, chiusa dopo il terremoto dell’Aquila del 2009, è stata oggetto il primo giugno di un raid vandalico in cui sono stati devastati gli interni, l’arredamento e le suppellettili. Un danno da decine di migliaia di euro. Sull’incursione, in cui è stato sfondato un muro della conservatoria comunale delle merci sequestrate dalla polizia municipale, indagano le forze dell’ordine.

Nella stanza erano custoditi indumenti, costumi da bagno e accessori posti sotto sequestro dai vigili negli anni scorsi.

Alcuni graffiti sui muri sembravano la firma dei vandali.

Ora, mani ignote hanno voluto ricordare a tutti, a partire dalla pubblica amministrazione, che pure è alle prese con le difficoltà economiche di questi tempi, che quell’edificio è abbandonato. Cosa che non onora certo la memoria del generoso donatore.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su