vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Via Adriatica, oggi Caffè concerto Strauss

Più informazioni su

VASTO – “In un mondo che ci appare sempre piu’ confuso e indecifrabile lo spettacolo artistico musicale che stasera, 20 luglio, alle ore 21.30 in Via Adriatica(piazzale antistante il Portale della Chiesa di San Pietro vittima delle frane del 1956), tenta di recuperare e divulgare quella tradizione culturale mitteleuropea, i cui  fasti, al di la’ delle apparenze, segnano l’epilogo storico di quell’impero austro ungarico che aveva dominato la storia dell’Europa”. Così Ivo Menna, responsabile dell’associazione culturale Il Cineocchio, annuncia a Vasto lo spettacolo del gruppo Caffè concerto Strauss.

“Il gruppo orchestrale, costituito da solisti delle varie filarmoniche della Romania, propone esemplari esecuzioni virtuosistiche e repertori cameristici, e di intrattenimento secondo i moduli stilistici ed interpretativi della tradizione mitteleuropea delle kaffe-hausen, con tutta l’intrinseca ricchezza delle variabili di suono, cronologia, costume.
L’intento del gruppo è quello di imporsi come punto di sutura fra la musica cosiddetta “colta” e quella di più immediata presa, intrisa di appetibilità evocativa e di ritmi entusiasmanti.
Unico nel suo genere, Caffè concerto Strauss si caratterizza per lo stile che accomuna spontaneità, briosità, comunicativa, a capacità tecnico-esecutive frutto della matura preparazione accademico-classica dei suoi componenti.
Ha tenuto concerti in teatri di tradizione, dei quali se ne ricordano alcuni, a titolo esemplificativo: Filarmonico di Verona,  Bonci di Cesena, Gran Teatro di Ginevra, Politeama di Lecce,  Teatro Morlacchi di Perugia, Teatro Piccinni di Bari, Teatro Alighieri di Ravenna, Regio di Parma, sala dei concerti della Televisione di Stato di Bucarest e comunque in tanti altri importanti Teatri italiani, in sale da concerto, castelli e ville storiche, ambienti monumentali e paesaggistici particolarmente noti, navi da crociera. Ha tenuto concerti e rassegne periodiche per importanti Istituzioni musicali italiane e straniere, tournées in Europa, America, Asia e Africa.
Dal 1997 ogni anno, ininterrottamente, ha partecipato attivamente al Festival dei Due Mondi di Spoleto. Oltre 400 sono state le presenze nelle trasmissioni Rai-Uno Mattina”.

 

Più informazioni su