vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ex-ferrovia, oggi la firma per la cessione

Più informazioni su

VASTO – Si terrà questa mattina a Roma, presso il Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie Territoriali della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma, l’incontro in cui verrà firmato il Protocollo d’intesa per la cessione delle aree di risulta dell’ex tracciato ferroviario nell’ambito del progetto per la realizzazione della Via Verde della Costa dei Trabocchi.

Interverranno il capo Dipartimento Politiche di coesione del Ministero dello Sviluppo Economico, Paolo Mancurti, il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, il Presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio,  l’Amministratore delegato delle FS Mario Moretti, i Dirigenti di Invitalia Domenico Arcuri e Carlo De Romedis, il Presidente della Camera di Commercio di Chieti Silvio Di Lorenzo, i Sindaci di Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino Di Sangro, Casalbordino, Vasto, San Salvo.

La trattativa, che va avanti da diverso tempo, verte nell’importo reclamato dalle Ferrovie, pari a circa 50 milioni di euro. L’offerta della Regione Abruzzo e degli enti locali è invece notevolmente inferiore in considerazione del fatto che  si tratta di aree a suo tempo cedute per il transito dei treni.

Il Sindaco Luciano Lapenna, prima di partire per Roma, si è detto fiducioso sulla ipotesi di un accordo che darebbe a Vasto la possibilità di poter mettere a disposizione della collettività circa il 40 per cento dell’intero territorio interessato, ed oggi di proprietà delle Ferrovie, che è pari ad un milione e 700 mila metri quadri.

giusepperitucci@yahoo.it

Più informazioni su