vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Guardia costiera, due salvataggi in mare

Più informazioni su

VASTO – Se la sono vista brutta due bagnanti francesi, salvati oggi pomeriggio a Vasto dalla Guardia costiera e da alcuni surfisti in azione nel mare antistante Punta Penna.

Erano in palese difficoltà. Stavano rischiando di annegare. L’intervento degli appassionati di surf, che si trovavano al posto giusto al momento giusto, e quello dei militari dell’Ufficio circondariale marittimo ha evitato il peggio. I bagnanti, ancora scossi per il forte spavento, sono stati affidati a due operatori di pronto soccorso dell’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. I malcapitati sono in buone condizioni.

Un altro intervento di salvataggio è stato compiuto dalla motovedetta del Circomare l’8 agosto. A bordo di Noan, una barca da diporto che stava andando alla deriva, c’erano due coniugi. Vistisi in difficoltà, hanno lanciato l’Sos. L’imbarcazione è stata accompagnata in porto senza conseguenze per l’equipaggio.

“La nostra attenzione – dice il tenente di vascello Daniele Di Fonzo, comandante della Guardia costiera di Vasto – in questo periodo è ai massimi livelli: le motovedette e il personale dell’Ufficio circondariale marittimo effettuano controlli in mare e sulle coste senza soluzione di continuità. Si raccomanda la massima prudenza, evitando di effettuare il bagno o di mettersi in navigazione quando le condizioni del mare non lo consentono e agli operatori balneari di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni imposte con l’ordinanza balneare. Si ricorda, altresì, che a Punta Aderci il Comune di Vasto per i tratti di spiaggia e il Circomare, per l’area marina, hanno emanato rispettivamente due ordinanze di interdizione in relazione al pericolo di crollo dei sovrastanti costoni presenti nella zona”.

Più informazioni su